In 2 minuti ti svelo cosa si nasconde dietro al tanto pubblicizzato cibo confezionato che troviamo sugli scaffali dei supermercati e i pericoli per il benessere del tuo corpo

perdere peso con aloe vera

Ti sei reso conto che il cibo inscatolato fa salire velocemente la bilancia?

L’industria alimentare ci invia continuamente messaggi pubblicitari per invogliarci a consumare cibo confezionato o inscatolato che troviamo sugli scaffali dei supermercati e dei discount. Per rendere i loro messaggi pubblicitari ancora più accattivanti e convincenti, ingaggiano persino persone famose.

Il cibo confezionato e inscatolato è un cibo trattato e raffinato con processi industriali che distruggono in parte o completamente i nutrienti presenti naturalmente nel cibo fresco. Inoltre vengono aggiunte altre sostanze come zuccheri, aromi, coloranti, conservanti e additivi, per aumentare artificialmente il gusto, la consistenza e la conservazione.

Il cibo confezionato trattato con queste sostanze, si conserva più a lungo, ha una diversa consistenza e un gusto alterato. Purtroppo la maggior parte di queste sostanze sono tossiche, e rendono questo cibo pericoloso per il nostro corpo.

Questo è il quadro allarmante sul cibo confezionato e inscatolato, chiamato anche cibo industrializzato.

Il cibo fresco invece è quello non trattato, non confezionato o inscatolato, è il cibo come la natura ce lo presenta, questa è la differenza tra le due tipologie di cibi.

Il bombardamento mediatico e la vita frenetica ci spingono spesso a scegliere il cibo industrializzato. E’ già pronto quindi è pratico e comodo, ma ci dimentichiamo che è anche pericoloso per il nostro benessere.

Il nostro corpo per funzionare al meglio ha bisogno di un equilibrio tra i diversi nutrienti (proteine, carboidrati e grassi) che devono essere assunti nella giusta proporzione. Il consumo di cibi industriali non ci permette di rispettare queste proporzioni, esponendoci a carenze alimentari e conseguenti malattie croniche, disturbi digestivi e problemi intestinali.

I cibi freschi al contrario contengono tutti i nutrienti in un perfetto equilibrio non alterato dalle lavorazioni industriali, proteine, grassi, carboidrati, fibre e acqua. Inoltre tutti questi nutrienti, ci permettono di sentirci naturalmente sazi. I cibi industriali invece sono carenti da questo punto di vista, provocando un continuo desiderio di cibo con una conseguente vera e propria dipendenza da esso. Consumare costantemente un cibo ricco di grassi, zuccheri raffinati e dolcificanti artificiali, provoca un veloce aumento del peso e una tendenza all’obesità.

I cibi confezionati e inscatolati sono stati prodotti con ricette che permettono di prolungarne la loro vita sugli scaffali dei supermercati, grazie a cocktail di conservanti e additivi chimici. Ma la vita delle persone che li consumano quotidianamente invece di allungarsi, si accorcia inesorabilmente.

Come si può evitare tutto questo cibo industrializzato?

La valida alternativa è il cibo fresco, cioè la frutta e la verdura fresca che troviamo dal fruttivendolo, la carne dal bancone del macellaio, il pesce fresco di pescheria e le uova fresche del contadino.

Per cibo fresco non intendo solo quello biologico, certo se è biologico è anche meglio, ma intendo il cibo non trattato o precotto, quello che prepariamo con passione in casa partendo da prodotti freschi come la natura ce li presenta.

Consumare cibo fresco non trattato garantisce diversi benefici:

  • grazie all’equilibrato contenuto dei vari nutrienti, l’organismo assimila tutto quello di cui ha bisogno per funzionare al meglio
  • grazie al naturale contenuto di fibre, stomaco e intestino svolgono il loro lavoro efficacemente
  • una naturale sensazione di sazietà evita l’insorgere della spasmodica dipendenza dal cibo, a tutto vantaggio del peso corporeo
  • il cibo fresco contiene la corretta quantità di nutrienti, vitamine e sali minerali, con un effetto protettivo e anti età
  • si torna a mangiare con tranquillità e gusto, con grandi benefici a livello di umore

Alimentare il nostro corpo con cibi freschi è fondamentale per ritrovare il nostro benessere e il nostro naturale peso forma. Scegliere i prodotti e gli ingredienti più sani, e con passione cucinare il proprio pasto come faceva la nostra nonna una volta.

I cibi freschi non sono già pronti, ma bisogna prepararli e cucinarli. All’inizio può sembrare scomodo, ma credimi è solo una questione di abitudine, il benessere fisico che il cibo sano ci dona è straordinario.

Anni fa’ anch’io consumavo spesso cibi confezionati e questa brutta abitudine mi aveva provocato problemi fisici che dovevo risolvere velocemente. Ho iniziato a studiare e ad informarmi sulla corretta alimentazione, e ho capito cosa stavo sbagliando. Mi stavo alimentando male, anzi malissimo da troppo tempo, e il mio corpo cercava di dirmelo attraverso i suoi malanni.

Ora ho risolto i miei problemi fisici, ma non è stato facile, ho dovuto prima imparare molte cose sul cibo e sull’effetto che ha sul nostro organismo. Ho studiato, sperimentato, sbagliato e riprovato, fino a trovare la soluzione. Ora desidero aiutare altre persone a migliorare la propria alimentazione e il proprio benessere fisico, facendole risparmiare tempo ed energie.

Vuoi ricevere anche tu il mio aiuto, clicca qui sotto per scaricare lo SPECIAL REPORT.

perdere peso con aloe vera

 

Ti auguro il meglio.

Daniele Pelosi

perdere peso con aloe vera

Commenti

error: Content is protected !!