Vuoi scoprire come fare facilmente un pasto leggero e nutriente anche se non ti va di cucinare e hai poco tempo?

perdere peso con aloe vera

Anche tu consumi spesso pasti veloci fuori casa, e scegli cibi già pronti del supermercato, per via della fretta che ti porta a mangiare in maniera poco salutare?

Se vuoi alimentarti meglio per perdere peso, ma non sai come fare, allora questo sarà l’articolo più importante che leggerai oggi.

Ecco perché.

Continuando a leggere scoprirai come preparare un pasto leggero e nutriente anche se come me, di solito non ti va di cucinare.

I pasti già pronti e confezionati oppure gli snack, sono pratici e gustosi, ma anche ricchi di zuccheri raffinati (zucchero bianco, zucchero di canna e fruttosio). Contengono inoltre coloranti, conservanti, additivi e aromi, tutti ingredienti che l’industria alimentare aggiunge durante la loro preparazione per variare il gusto, la consistenza e aumentare la conservazione.

Queste sostanze sono spesso tossiche perché di origine chimica. Il corpo umano non riesce quasi mai a smaltirle completamente, quindi le accumula nel grasso. Ecco perché i cibi confezionati e già pronti fanno impennare la lancetta della bilancia.

Ma oltre a far ingrassare, fanno anche male al benessere generale dell’organismo. Prendiamo ad esempio lo zucchero raffinato. I ricercatori dell’Università di San Francisco in California hanno dimostrato la correlazione tra l’assunzione di zucchero raffinato e la manifestazione di diverse gravi malattie. Hanno scoperto che l’acidità del sangue crea un terreno fertile per la nascita di infiammazioni e malattie, e lo zucchero è uno dei fattori che acidificano di più il nostro corpo.

Lo zucchero è il principale responsabile dell’obesità, di malattie cardiache, del diabete, di malattie autoimmuni (malfunzionamento del sistema immunitario), e persino dei tumori.

Quindi per rimanere in salute, è meglio stare lontano dallo zucchero in qualsiasi forma si presenta, e da tutti gli altri additivi che l’industria alimentare utilizza e aggiunge nei cibi confezionati.

Tempo fa’ anch’io, come la maggior parte delle persone, non sapevo cosa c’è dietro al cibo già pronto del supermercato. Se anche tu non lo sapevi non è colpa tua perché l’industria alimentare fa di tutto per tenerlo nascosto.

Per stare meglio e iniziare a perdere qualche chilo di troppo dobbiamo smettere di acquistare e consumare cibo confezionato, ma quali sono le alternative?

Iniziare a preparare da soli i pasti che mangiamo, anche se non sempre è facile. Infatti dovresti andare ad acquistare gli ingredienti freschi e genuini nei negozi che vendono prodotti di qualità. Poi dovresti prepararli (ad esempio la verdura e la frutta va lavata in maniera accurata) infine dovresti cucinarli. Per fare tutto ciò serve volontà e soprattutto tempo, e se sei sempre di corsa, non puoi cucinare da solo i tuoi pasti.

Puoi andare tutti i giorni al ristorante o in trattoria da Zia Pina dove dicono che si mangia bene. Anche se da mangiare sembra buono, non sai mai dove i ristoranti acquistato i prodotti, come li preparano e come li cucinano. La qualità è indubbiamente inferiore rispetto ai pasti cucinati a casa da soli, inoltre mangiare sempre al ristorante costa, e alla fine del mese la spesa è notevole.

Puoi portare in una recipiente gli avanzi della sera prima e mangiarli in ufficio durante la pausa pranzo. Ma che barba mangiare gli avanzi del giorno prima e che noia essere presi in giro dai colleghi!

Puoi saltare il pasto così non perdi tempo a cucinare e non mangi schifezze al fast food, ma non è un’alternativa che ti consiglio perché è troppo drastica e per nulla salutare. Infatti il corpo umano ha bisogno di assumere nutrienti ad intervalli regolari cioè un pasto principale ogni 5 ore circa. In questo modo ha la possibilità di digerirlo e di assorbire in modo efficace i nutrienti. Saltare ad esempio il pranzo e mangiare di più a cena, è un’abitudine che nel tempo compromette la tua salute.

Puoi mangiare semplicemente un frutto, ma anche questa non è un’alternativa consigliata. Mangiare un frutto di stagione è una buona abitudine per fare uno spuntino a metà mattino o metà pomeriggio, ma non per sostituire un pasto principale. A pranzo e a cena il corpo ha bisogno dei diversi nutrienti (proteine, carboidrati e grassi) che devono essere assunti nella giusta proporzione. Il frutto di stagione anche se salutare, non è in grado di fornire tutti questi nutrienti.

Puoi nutrirti di luce o di aria, come fanno alcuni santoni dell’India, ma è un’alternativa troppo drastica, meglio evitare.

Quindi c’è un modo pratico e veloce per preparare un pasto leggero e nutriente senza ricorrere ai cibi già pronti?

Certo, si chiama sostituto del pasto.

E’ un integratore in polvere che contiene proteine e tutti i nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno ogni giorno per funzionare bene. E’ disponibile in vari gusti, quelli che ti consiglio di provare è vaniglia o cacao. La preparazione del pasto basato su questo integratore è molto semplice. Ora te la descrivo.

In un bicchiere oppure in uno shaker versa dell’acqua o una bevanda a base di riso o cocco oppure mandorla poi aggiungi un misurino dell’integratore in polvere e infine agita bene. L’integratore al gusto cacao è ottimo per essere miscelato con un bevanda di riso, cocco o mandorla. Mentre l’integratore al gusto vaniglia è ottimo per preparare un frullato con pezzetti di frutta. Se vuoi prepararlo al mattino e consumarlo durante la pausa pranzo al lavoro, puoi aggiungere del ghiaccio. In questo modo si mantiene fresco per diverse ore.

Se hai seguito questi semplici passi, hai appena preparato in poco tempo una bevanda nutriente che sostituisce un pasto principale (colazione, pranzo oppure cena).

Consumare un pasto sostitutivo rispetto al cibo già pronto e confezionato ti offre molteplici benefici.

  • Assicura la corretta assunzione di proteine, carboidrati e grassi, con l’aggiunta di vitamine, minerali e di molti nutrienti necessari per il benessere dell’organismo. Tutto quest in un pasto con pochissime calorie (circa 200 kilocalorie).
  • Inserito in un programma nutrizionale per la perdita del peso, può essere utilizzato per sostituire uno dei pasti principali (colazione, pranzo o cena) facendo aumentare notevolmente l’efficacia del programma nutrizionale o della dieta.
  • Il suo apporto calorico si conosce già (circa 200 kilocalorie) quindi non ti devi più annoiare nel contare le calorie.
  • E’ prodotto con ingredienti solo naturali, di alta qualità e proteine di origine vegetale (quindi è ottimo anche per vegetariani e vegani). Ti sazia e allo stesso tempo si digerisce con facilità anche da chi ha la digestione lenta.

Puoi sostituire solo un pasto principale al giorno, mentre gli altri pasti devono essere consumati in maniera tradizionale. Ti consiglio di sostituire il pasto che di solito non riesci a cucinare da solo, ad esempio il pranzo in mensa. In questo modo hai la sicurezza di assumere la quantità giornaliera raccomandata di proteine, carboidrati e grassi senza altre sostanze indesiderate.

Diversi studi scientifici hanno dimostrato che sostituire un pasto principale al giorno con un integratore alimentare proteico aiuta non solo a perdere i chili di troppo, ma anche a mantenere il peso forma raggiunto dopo il dimagrimento.

Ma questi integratori proteici per la sostituzione di un pasto principale non sono tutti uguali. Infatti alcuni contengono proteine del siero del latte quindi non adatti alle persone intolleranti al lattosio, alle persone vegetariane e vegane. Altri sono difficili da digerire perché contengono proteine di scarsa qualità. Alcuni non contengono tutti i nutrienti (proteine, carboidrati e grassi) nella giusta proporzione quindi sono inadatti per sostituire in modo efficace un pasto principale.

Un po’ di tempo fa’ quando dovevo perdere peso per tornare in forma, quelli che si trovano sul mercato li ho provati praticamente tutti. Posso ora dire quali sono più efficaci e quali sono meno efficaci. Il sostituto del pasto che ti consiglio, oltre a contenere proteine di alta qualità di origine vegetale, contiene tutti i nutrienti nella giusta proporzione. Inoltre contiene micronutrienti utili al corpo ed enzimi che lo rendono facilmente digeribile anche alle persone con digestione lenta.

Vuoi scoprire qual è l’integratore sostituto del pasto che mi ha stupito per la sua efficacia rispetto a tutti gli altri?

Per scoprirlo clicca qui sotto e scarica lo SPECIAL REPORT.

perdere peso con aloe vera

 

Ti auguro il meglio.

Daniele Pelosi

perdere peso con aloe vera

Commenti

error: Content is protected !!