Categoria: Depurazione e dimagrimento

Come dimagrire velocemente dai 3 ai 4 kg grazie ad alcuni semplici consigli e senza spendere soldi

come dimagrire velocemente

Ti è mai capitato di dover dimagrire velocemente dai 3 ai 4 chili perché vuoi andare ad un evento importante e vuoi rientrare al più presto nel tuo vestito più bello per poter apparire al top?

E’ capitato a quasi tutte le donne, e sicuramente anche a te.

Sarebbe proprio un peccato non riuscirci, in una società come quella di oggi dove è essenziale apparire fisicamente in forma. Pensa a come ti sentiresti a disagio nel vedere le tue amiche indossare un bellissimo vestito, e ammirate da tutti gli uomini presenti.

Piacerebbe anche a te essere ammirata e desiderata come loro?

Sicuramente si!

Ma come fare per dimagrire 3 o 4 kg in una settimana e soprattutto senza spendere soldi?

Per prima cosa bisogna considerare che la perdita del peso inizia a tavola, perché se mangi bene il tuo corpo funziona meglio e brucia più grassi ogni giorno.

Scopri come sbarazzarti della cellulite e dei chili in eccesso in modo semplice, naturale e senza fatica

eliminare la cellulite

C’è una cosa che più di tutte rende il fisico delle donne antiestetico.

La ritenzione idrica.

Ma cos’è la ritenzione idrica? Ora te lo spiego nel modo più semplice possibile.

E’ una disfunzione del corpo provocata da un non equilibrato stile di vita che comprende: un’alimentazione ricca di sale, troppi zuccheri raffinati, mangiare spesso cibi confezionati e con l’aggiunta di additivi chimici, fare poca attività fisica e bere poca acqua ogni giorno.

La ritenzione idrica provoca l’accumulo di liquidi, di grasso in eccesso, e di tossine nella pancia, nei fianchi, nei glutei, e nelle cosce.

Il risultato è una bassissima autostima ogni volta che ti guardi allo specchio.

Scopri perché l’Aloe Vera riesce a depurare il tuo corpo e a farti perdere peso meglio di qualunque altra cosa

perdere peso con aloe vera

Lo sapevi che le tossine accumulate creano ritenzione idrica e facilitano l’accumulo di grasso sulla pancia, nei fianchi e nei glutei?

Oggi avere un corpo carico di tossine è molto facile per via dell’inquinamento dell’aria e dell’acqua e per il cibo spazzatura di cui siamo circondati e che ingeriamo in grande quantità. Oltre a far male alla tua linea le tossine creano altri problemi al tuo corpo. Ad esempio alterano il funzionamento del metabolismo perché si uniscono al grasso corporeo, rendendo difficile il suo smaltimento.

La natura si sa è meravigliosa e ha previsto anche un regolare processo di auto pulizia del corpo attraverso alcuni dei suoi organi (intestino, fegato, reni, polmoni e pelle). Normalmente questo processo funziona perfettamente e il corpo è in grado di eliminare tutte le tossine, ma spesso non ci riesce a causa della loro eccessiva quantità. E’ così costretto ad accumularle da qualche parte per cui la bilancia sale tristemente.

Scopri come fare facilmente un pasto leggero e nutriente anche se non ti va di cucinare e hai poco tempo

pasto leggero e nutriente

Anche tu consumi spesso pasti veloci fuori casa, e scegli cibi già pronti del supermercato, per via della fretta che ti porta a mangiare in maniera poco salutare?

Se vuoi alimentarti meglio per perdere peso, ma non sai come fare, allora questo sarà l’articolo più importante che leggerai oggi.

Ecco perché.

Continuando a leggere scoprirai come preparare un pasto leggero e nutriente anche se come me, di solito non ti va di cucinare.

I pasti già pronti e confezionati oppure gli snack, sono pratici e gustosi, ma anche ricchi di zuccheri raffinati (zucchero bianco, zucchero di canna e fruttosio). Contengono inoltre coloranti, conservanti, additivi e aromi, tutti ingredienti che l’industria alimentare aggiunge durante la loro preparazione per variare il gusto, la consistenza e aumentare la conservazione.

Queste sostanze sono spesso tossiche perché di origine chimica. Il corpo umano non riesce quasi mai a smaltirle completamente, quindi le accumula nel grasso. Ecco perché i cibi confezionati e già pronti fanno impennare la lancetta della bilancia.