Hai superato i 45 anni di età e vuoi tornare nuovamente in forma? Scopri come riuscirci grazie ad alcuni semplici consigli

come dimagrire dopo i 45 anni

Superati i 45 anni di età non è più così facile perdere peso, ma neanche impossibile, bisogna solo impegnarsi di più rispetto a quando si era trentenni. Scopri come dimagrire dopo i 45 anni.

Ma perché arrivati a questa età è più difficile tornare in forma?

Perché con il passare degli anni e avvicinandosi alla menopausa, subentrano cambiamenti ormonali che modificano il corpo e provocano un rallentamento del metabolismo. Di conseguenza la lancetta della bilancia sale più facilmente ed è più difficile farla scendere.

Qual è quindi il metodo più veloce e pratico per tornare in forma?

La strategia migliore per dimagrire a questa età è mettere in atto azioni e abitudini che permettono di riattivare il metabolismo. La parola d’ordine è accelerare il metabolismo per portarlo al ritmo di una trentenne.

Come fare? Segui questi semplici consigli.

  1. Fai tutti i cinque pasti quotidiani (colazione, merenda a metà mattinata, pranzo, merenda a metà pomeriggio e cena) perché mangiare poco e spesso consente al sistema digerente di essere sempre attivo quindi di consumare più calorie.
  2. Alimentati con cibi, erbe e integratori che stimolano la termogenesi e aiutano quindi a bruciare i grassi per produrre energia.
  3. Durante i pasti principali assumi la corretta quantità di proteine perché è fondamentale per farti sentire più sazia. Inoltre l’organismo impiega più tempo ed energia per digerire le proteine consentendoti di bruciare più calorie.
  4. Evita la vita sedentaria. Ogni volta che ne hai la possibilità fai una passeggiata, sia per permettere al corpo di bruciare più calorie, sia per rilassare la tua mente sviandola dal bisogno di mangiare cibo spazzatura. Ad esempio parcheggia l’auto più lontano, così sei “costretta” a camminare.
  5. Bevi almeno 8 bicchieri di acqua al giorno (circa 2 litri) per aiutare il tuo corpo a smaltire le tossine e la ritenzione idrica.
  6. Dormi almeno 7 o 8 ore a notte perché il corretto riposo aiuta a rivitalizzare gli organi interni che lavorando meglio, bruciano il grasso in eccesso.
  7. Svolgi attività fisica mista cioè esercizi ad alta intensità con i pesi, e attività fisica aerobica cioè attività fisica prolungata (corsa, ciclismo, nuoto, ecc..). Questo ti permette di sostenere la massa muscolare e di bruciare calorie.

Quindi ricapitolando, per accelerare il metabolismo presta molta attenzione a cosa mangi e a come lo mangi e mantieni la digestione il più possibile attiva perché è importante per bruciare più calorie ed accelerare il metabolismo. Come fare?

Anche se circolano diete che non limitano la quantità di cibo da assumere ad ogni pasto, il mio consiglio è evitare di abbuffarsi di cibo anche se salutare, ma mangiare poco e spesso, privilegiando i cibi proteici.

Ora scopriamo cosa mangiare.

  • Le UOVA BIOLOGICHE sono una ricca fonte di vitamine come la vitamina A, D e B12. Contengono anche minerali come il ferro e lo zinco e poche calorie. Le uova apportano mediamente 6 grammi di proteine ognuna, grazie a questo ricco contenuto proteico sono molto sazianti e richiedono all’organismo una maggiore quantità di energia per essere digerite, ecco perché sono in grado di aumentare il metabolismo.
  • Il SALMONE e il PESCE AZZURRO (pescato e non di allevamento) contiene una gran quantità di Omega 3 e vitamine del gruppo B. Assumere cibi ricchi di Omega 3, oltre a far bene all’organismo, aiuta a dimagrire perché riduce la produzione di un ormone chiamato leptina (responsabile del rallentamento del metabolismo).
  • La CARNE di TACCHINO è una carne bianca ricca di proteine magre, quelle di cui il nostro corpo ha bisogno per costruire la massa magra (i muscoli). Una maggiore massa muscolare consente di aumentare notevolmente il metabolismo perché l’organismo per sostenere e muovere i muscoli consuma molte calorie.
  • Gli SPINACI è un alimento a foglie verdi a basso contenuto calorico e ad alto contenuto nutrizionale. Contengono infatti clorofilla, fibre alimentari, ferro e vitamine A e C. Gli spinaci è un alimento salutare, aiuta a diminuire il senso di fame e aumenta il metabolismo.
  • Le MANDORLE e tutti gli alimenti ricchi di calcio (noci, semi di chia, ecc..) aiuta a dimagrire. Uno studio condotto dall’Università del Tennessee ha dimostrato come chi assume una quantità di calcio compresa tra i 1200 e i 1300 milligrammi al giorno è in grado di perdere il doppio del peso rispetto a coloro che ne assume una quantità minore.
  • Il CACAO e il CIOCCOLATO FONDENTE è uno dei migliori alimenti per accelerare il metabolismo perché contiene sostanze come la serotonina, i polifenoli, minerali e caffeina in grado di contrastare il basso consumo energetico e l’incapacità di
    concentrarsi.
  • Il TE’ VERDE è una ricca fonte di antiossidanti e sostanze che stimolano il metabolismo e aiutano a bruciare i grassi.
  • Il PEPERONCINO contiene una sostanza chiamata capsaicina che aumenta la temperatura del corpo e accelera il metabolismo.
  • I MIRTILLI sono una fonte straordinaria di antociani (sostanze naturali della classe dei polifenoli caratterizzate da pigmenti rossi e blu, estratti dai frutti rossi e dall’azione antiossidante) che oltre a mantenere giovani le nostre cellule, agisce sul metabolismo dei grassi e ci aiuta a bruciarli più velocemente.
  • Lo ZENZERO possiede la capacità di accelerare tutte le reazioni chimiche del nostro organismo, quindi stimola il corpo a bruciare calorie e grassi in eccesso.
  • Il LIMONE e gli agrumi in genere sono frutti ricchi di vitamina C che oltre ad essere un ottimo antiossidante, ha la proprietà di aiutare l’organismo a bruciare i grassi, accelerando il metabolismo. Per poter usufruire al meglio delle proprietà della frutta, è importante assumerla da sola, senza l’aggiunta di altri cibi. In questo modo l’apparato digerente assorbe al meglio le sostanze nutritive in essa contenute.
  • L’OLIO di COCCO è un alleato contro il metabolismo lento perché contiene acidi grassi a catena media che vengono metabolizzati direttamente dal fegato per ricavarne energia.

Inoltre non dimenticarti di fare attività fisica ogni giorno perché la vita sedentaria e il divano sono i migliori alleati del metabolismo lento.

Questi semplici consigli ti aiuteranno a tornare in forma, ma se vuoi dare una scossa al tuo metabolismo, oltre a seguire tutti i consigli che ha appena letto, segui anche un
programma detox a base di aloe vera.

Clicca sul banner qui sotto per scaricare lo SPECIAL REPORT gratuito. Leggilo e scoprirai qual è il più efficace programma detox sul mercato che ti aiuterà a depurare il tuo corpo e a perdere peso in breve tempo.

come dimagrire dopo i 45 anni

Grazie a questo SPECIAL REPORT che potrai leggere subito scoprirai:

  • La causa dell’accumulo delle tossine nel corpo e dei chili in eccesso.
  • Come iniziare a perdere peso grazie ad alcuni semplici consigli.
  • Perché l’aloe vera ti aiuta ad eliminare le tossine.
  • Come perdere peso grazie all’aloe vera e agli integratori.

Buona lettura,

Daniele Pelosi

come dimagrire dopo i 45 anni

Lascia un commento